Allontanare i topi dalla nostra casa con i repellenti ad ultrasuoni

Animaletti tanto intelligenti e furbi quanto fastidiosi e, purtroppo, anche portatori di alcune malattie, i topi possono, malgrado pulizia ed igiene, arrivare ad infestare e a proliferare anche nelle abitazioni, con immaginabili e pesanti problematiche. 

Ecco perchè è importante conoscere tutti i modi, dai tradizionali a quelli più moderni e tecnologici, che possano debellarne l’invasione, allontanando i topi definitivamente dalle case. Anche se il primo pensiero può indurre a considerare con maggiore immediatezza e facilità le classiche trappole per roditori,  attualmente, in commercio, è possibile reperire strumenti idonei e più perfezionati.

Stiamo parlando dei repellenti ad ultrasuoni, conosciuti anche come dissuasori, ideali per la disinfestazione di locali piccoli e grandi, che funzionano senza utilizzo di alcuna sostanza chimica, dunque assolutamente eco-friendly, e senza provocare la morte dei ratti ma, semplicemente, il loro allontanamento.

Cosa sono i repellenti a ultrasuoni

Appurato che l’obiettivo è eliminare definitivamente questi animali da abitazioni e ambiti professionali (come, per esempio, le grandi cucine di ristoranti o alberghi), i repellenti a ultrasuoni sono un rimedio molto efficace, anzi praticamente infallibile. 

Naturalmente è importante scegliere un modello di buona qualità, evitando di puntare soltanto al risparmio, ma individuando un apparecchio con altoparlanti diffusori degli ultrasuoni sufficientemente potenti, al fine di garantire il risultato definitivo sperato. Proprio per questo motivo, ad esempio, sono sconsigliate le app per smartphone, decisamente non abbastanza funzionali per tale scopo. 

Noti con diverse definizioni, da dissuasori a scaccia topi, da apparati ad ultrasuoni fino a repellenti elettrici, questi apparecchi, di dimensioni e design differenti, funzionano comunque in maniera univoca ed efficace, qualunque sia il loro nome.

Come funzionano i repellenti a ultrasuoni

Come funzionano i repellenti ad ultrasuoni per topi

Senza dubbio, se vogliamo parlare del mero funzionamento concreto, possiamo dire che nulla è più semplice: si tratta, infatti, di apparecchi alimentati a batteria o a corrente  e che, dunque, vanno semplicemente posizionati e accesi, nel primo caso, o inseriti in una presa di corrente,nel secondo, attendendo che gli ultrasuoni infastidiscano i roditori, ospiti più che indesiderati. Naturalmente, quelli elettrici hanno, in più, il vantaggio di poter rimanere attivi H24, senza timore che si esaurisca la batteria e, duqnue, la carica. 

Se, però, vogliamo comprendere qualcosa di più di questa tecnologia, dobbiamo approfondire quella che può essere considerata la nuova frontiera per dissuadere i topi e altri animali parassiti: il suono delle onde sonore, emesso con frequenze da 25.000 Hz e oltre, addirittura fino a 65.000.

Questo valore è fondamentale nel funzionamento dei repellenti in quanto, è bene saperlo, l’orecchio umano può sentire solo emissioni fino a 20.000 Hz, il che significa che non è in grado di percepire i suoni di questi dissuasori che, diversamente, sarebbero oltremodo fastidiosi, se non addirittura dannosi per le persone.

Questa sensazione di disturbo insopportabile è, invece, volutamente provocata ai roditori, con interferenza sul loro sistema nervoso e conseguente inibizione di alcune azioni, come il muoversi o il cibarsi. Ciò li invita a non avvicinarsi agli ambienti dove sono posizionati gli apparati e, dunque, a liberarli dalla loro sgradita presenza.

Alcuni modelli con tecnologia avanzata, inoltre, possono emettere ultrasuoni su lunghe frequenze, per coprire un ampio spettro anti-ratti, e soprattutto senza farli abituare ad una certa ripetitività, alla quale potrebbero assuefarsi. Si consiglia, specie in case o locali molto grandi, di utilizzare un dispositivo ad ultrasuoni con più casse acustiche, in modo da consentire un’espansione del suono in ogni angolo dell’ambiente. Ovviamente, infatti, maggiore è il numero di speaker, più ampia è la propagazione degli ultrasuoni e la loro efficacia.

Quali repellenti ad ultrasuoni scegliere

Vediamo insieme i modelli migliori e più venduti fra quelli in commercio, acquistabili anche in rete, sottolineando che, in ogni caso, tutti i dispositivi devono sempre essere posizionati con accortezza, vale a dire senza barriere che possano storcere o, peggio ancora, impedire, la propagazione del suono, come tendaggi, mobili, piante d’appartamento.

Offerta
Repeller Pro - Repellente Ultrasuoni per Topi Versione...
  • REPELLENTE A ULTRASUONI- Il repellente professionale ha una portata di AC90-240Volt, una...
  • AMPIA AREA DI COPERTURA- Il dissuasore emette una multifrequenza con variazione continua di...
  • FACILE DA USARE- Il nostro repellente elettrico è molto semplice da usare. Ti basterà...

Un repellente ad ultruasuoni elettrico con un ampio spettro di superficie (fino a 120 mq), composto da una coppia di dissuasori che emettono onde sonore alternate, al fine di non abituare i topi ed altri parassiti ai diversi rumori emessi. Piccolo, maneggevole e facile da utilizzare, si inserisce nella presa senza cavi, ed è subito attivo.

Offerta
ecoVibe ITA - Ultrasuoni per Topi Professionale 2021 -...
  • 【REPELLENTE ULTRASUONI DI 5 ª GENERAZIONE】: Il nostro repellente ultrasuoni è il solo...
  • 【IL PIÙ SICURO ED ECOLOGICO】: Il nostro repellente ecoVibe crea un ambiente sfavorevole...
  • 【POTENTE ed EFFICACE】: Ecovibe comprende un area di copertura di 200 metri quadrati reali!...

Elegante e versatile, nel colore e nel design, ma soprattutto efficace e sicuro contro ratti ed insetti nocivi: ecco le peculitarità di questo duo di repellenti, dotato del sistema M.U.V., capace di emettere multifrequenze con continue variazioni dei suoni e dei rumori. Ottimo rapporto qualità/prezzo.

Antizanzare Ultrasuoni,Ultrasuoni per Topi,Repellente...
  • MIGLIORATA TECNOLOGIA DI CONTROLLO DEI PESTI: adotta una tecnologia sicura e avanzata efficace...
  • FACILE DA USARE: basta inserire il pesticida nella presa. Assicurati di installarlo...
  • PIÙ SICURO PER BAMBINI E ANIMALI: A differenza del tradizionale repellente, questo parassita...
 

Anche in questo caso, una coppia di dissuasori economici ma di buon livello, dotati di una tecnologia di controllo, denominata PEST, di ottima riuscita per irritare il sistema nervoso di roditori e d insetti fastidiosi come zanzare e scarafaggi, sino a farli regredire.

Funzionano anche con altri animali ed insetti?

Repellente ad ultrasuoni per topi ed insetti

L’influenza fastidiosa dei dissuasori a ultrasuoni, oltre che con i ratti, come abbiamo accennato, funziona anche su alcuni insetti che, purtroppo, possono anch’essi infestare abitazioni e locali, quali:

  • Formiche;
  • Mosche;
  • Scarafaggi;
  • Cimici;
  • Zanzare;
  • Blatte;
  • Ragni.

Le onde ultrasoniche di frequenza variabile, ma sempre di altissima elevazione, infatti, agiscono da repellenti, evitando che tali insetti si avvicinino agli ambienti ove sono posizionati tali apparecchi, e facendoli allontanare inevitabilmente.

In alcune particolari situazioni, anche per liberarsi di specie selvatiche di animali, come:

  • Cinghiali;
  • Caprioli;
  • Daini;
  • Volpi;
  • Lupi.

Si possono utilizzare determinati modelli di dissuasori acustici professionali, naturalmente di dimensioni e potenza maggiori di quelli utilizzati ad uso domestico per roditori ed insetti. 

In questi casi, è comprensibile, si tratta di dispositivi installabili in esterno e, proprio per questo, i più consigliati sono i repellenti a ultrasuoni ad energia solare, che consentono di non  preoccuparsi delle batterie, con un funzionamento garantito giorno e notte, specie se si ha l’accortezza di posizionarli in una zona molto soleggiata

Segui Casafare su Telegram
Seguici su Telegram!

Segui Casafare.it su Telegram per ricevere gratuitamente tanti consigli utili per gestire al meglio la tua casa.

Unisciti al canale

Lascia un commento