Come pulire un pavimento in cotto

Sei un amante degli ambienti rustici? Vorresti, per la tua casa, una pavimentazione che riesca a creare un’atmosfera di questo tipo? E che, in più, si riveli durevole? Ebbene, il pavimento in cotto è quello che fa per te e la cosa fantastica è che le varianti tra cui scegliere sono moltissime!

Fatto a mano o industriale, umbro o toscano…il cotto è prodotto tramite la lavorazione dell’argilla. Caratteristica interessante è la pasta porosa che lo contraddistinge, che assorbe facilmente lo sporco e che, in più, trattiene il calore. Naturalmente esso deve essere trattato con prodotti cerati per far sì che, uno, diventi più resistente alla penetrazione dei liquidi e, due, sia più facile da pulire.

Il cotto tende a diventare opaco e, in questo articolo, vi forneremo qualche consiglio e prodotto con cui “svecchiare” e dare qualche restauratina al vostro pavimento.

Ma, prima, scopriamo la varie tipologie di cotto, per poter scegliere al meglio quella che fa per noi!

Tipologie di cotto

Come abbiamo già detto, il cotto è a mano o industriale e i pavimenti possono essere composti da mattoni o da piastrelle. A parte queste differenze di base, i tipi di cotto si distinguono in base alla colorazione, tipica delle aree geografiche da cui proviene la materia prima.

Qui di seguito ecco i tipi di cotto più diffusi:

  • il cotto umbro viene prodotto in provincia di Terni, a Castel Viscardo, ed è caratterizzato da un colore rosato dovuto ad alcuni minerali contenuti nell’argilla: è perfetto per realizzare pavimentazioni durevoli;
  • il cotto toscano o cotto impruneta deve il suo nome alla località Impruneta, presso Firenze, in cui viene prodotto. Di antichissime origini etrusche, è caratterizzato da un colore rosso, piuttosto forte;
  • prodotto in alcune zone di Umbria e Toscana, è il cotto giallo, che ha un colore giallo paglierino a causa del calcare presente nell’argilla: perfetto per uno stile classico, ebbe grande successo durante il Rinascimento;
  • il cotto chiaro ha sfumature chiarissime di bianco o rosa: lasciato allo stato naturale, è ruvido e perfetto per gli esterni mentre, smaltato di un bianco acceso, dà raffinatezza agli interni;
  • il cotto siciliano è caratterizzato da argilla locale contenente sabbia vulcanica, che conferisce durezza e resistenza e lo rende perfetto per gli esterni. Le colorazioni vanno dal giallo al rosato e al rosso e l’aspetto può essere sia liscio che granuloso;
  • il cotto lombardo o variegato ha una tipica superficie attraversata da striature rosse o gialle. Perfetto per stili sia classici che moderni, crea incredibili effetti policromi ed è considerato “nobile”, poichè formato da argille dall’alto potere ignifugo e con la capacità di assorbire l’umidità.

Come pulire un pavimento in conto per ravvivare il colore

I pavimenti in cotto tendono a mostrare i segni dell’età, con un colore che perde la sua lucentezza, ma alcuni accorgimenti possono farli tornare a splendere!

Basta sapere cosa fare…e che prodotti usare:

Con un Detergente

La pulizia va fatta periodicamente, utilizzando detergenti naturali o, comunque, molto delicati e poco schiumosi.

Emulsio 0266913 Ravviva Cotto, 750 ml
  • Faremo il possibile per consegnarti questo prodotto ad almeno 45 giorni dalla scadenza
  • Detergente ideale per pavimenti in cotto (tradizionale e moderno) e per piastrelle e...
  • Profumo di lunga durata

Per questo scopo, Emulsio Ravviva Cotto è un detergente perfetto. Non lascia aloni, non appiccica e rilascia un profumo con una lunga durata.

Con Olio Impregnante

Pulito e asciugato il pavimento, si può stendere Marbec-Tuscania, un olio impregnante e protettivo, di cui si consigliano due passaggi.

Marbec - TUSCANIA Oil 5LT | Impregnante oleo-ceroso con...
  • TUSCANIA OIL è un protettivo impregnante oleo-ceroso per superfici in cotto e terracotta...
  • TUSCANIA OIL:  impregnante antimacchia oleo-ceroso per il trattamento ad effetto bagnato e...
  •  satura la porosità del cotto senza lasciare spessi e rigidi film superficiali e non crea...

Questo lascia sul pavimento un leggero strato di cera che si può facilmente lucidare…e a questo punto si può passare la cera vera e propria, per restituire la lucentezza originaria al cotto!

Con la Cera

Pulire il pavimento, infatti, fa perdere progressivamente brillantezza al cotto. La cera, a mano a mano, si consuma e rovina e a un certo punto diventa necessario rivolgersi a specialisti e cambiarla.

Ma, se la situazione non è ancora tragica, si può chiedere aiuto a un po’ di olio d’oliva o a Marbec, con la sua cera lucida o la sua cera in pasta.

Marbec - REFIX LUCIDO 5LT | Cera lucida di manutenzione...
  • REFIX LUCIDO è una cera di protezione e di manutenzione lucida per materiali lapidei...
  • REFIX LUCIDO:  rinnova, conserva e mantiene nel tempo le caratteristiche protettive ed...
  • non crea film superficiali o accumuli di cera;

La prima, messa su un panno morbido, va distribuita uniformemente e, a seconda di quanto il pavimento è stato calpestato, va stesa ogni 2-3 mesi o ogni 6-12 mesi.

La seconda protegge dallo sporco e dona resistenza al cotto. Si essicca facilmente, è facile da applicare e penetra benissimo nella pavimentazione.

Togliere incrostazioni e macchie di olio dal pavimento in cotto

Infine, se il vostro pavimento presenta macchie o sporco, non basta ridargli il colore, ma è necessario un trattamento disincrostante.

Marbec - SOLVOSILL 1KG | Smacchiatore solvente forte...
  • SOLVOSILL: è un prodotto specifico per la rimozione di macchie lasciate da oli e grassi...
  • possiede una potente e profonda azione di dissoluzione delle macchie senza lasciare aloni sui...
  • è efficace anche su macchie presenti da molto tempo;

Con questo prodotto sarete in grado di rimuovere macchie ed incrostazioni in modo semplice grazie alla capacità maggiore di emulsionare lo sporco. In questo video è possibile vedere come funziona e relativa efficacia

Et voilà, il vostro pavimento in cotto è pronto a brillare di nuovo!

Segui Casafare su Telegram
Seguici su Telegram!

Segui Casafare.it su Telegram per ricevere gratuitamente tanti consigli utili per gestire al meglio la tua casa.

Unisciti al canale

Lascia un commento