Sgrassatori per la cucina, quali scegliere

Una delle incombenze domestiche quotidiane più gravose è senza dubbio quella di riordinare la cucina, lavando e pulendo vettovaglie, piano cottura, piastrelle, cappa e tutto ciò che ne completa l’arredo e il corredo.

In realtà, non si tratta, come nel resto della casa, di semplici pulizie ma, soprattutto fra i fornelli e sul piano di lavoro, l’operazione più comune è proprio quella dello sgrassare, per togliere schizzi e unto che inevitabilmente si depositano, in maniera più intensa, a ridosso di pentole e tegami utilizzati per la cottura.

Ed è proprio per queste operazioni che non può mai mancare, in ogni dotazione di pulizia che si rispetti, lo sgrassatore per la cucina, un detersivo nato essenzialmente per questo scopo ma che, col tempo, si è “evoluto” nella sua formula, diventando di volta in volta anche:

  • Igienizzante;
  • Disinfettante;
  • Deodorante per piano cottura e mobili da cucina;
  • Pulitore professionale per ogni superficie lavabile, non solo domestica;

Prezioso ed efficace anche sullo sporco incrostato, lo sgrassatore per la cucina, venduto da molti brand specializzati in detergenti di ogni tipo:  

  • Quasi sempre è confezionato in un contenitore spray;
  • Risulta facile da risciacquare (anzi, in alcuni casi, questa operazione non è nemmeno necessaria);
  • Può essere in schiuma, per una maggiore aderenza alla superficie da pulire;
  • Non lascia aloni;
  • Diffonde un gradevole profumo nell’ambiente, anche grazie agli additivi naturali e agli oli essenziali che spesso lo arricchiscono, dal limone al bergamotto, dalla lavanda all’essenza del sapone di Marsiglia.

Dobbiamo però sempre tenere presente che lo sgrassatore è comunque un detersivo dalla composizione chimica e, come tale, se non usato correttamente, può provocare irritazione cutanea e oculare. Ecco perché è importante tenere sempre i flaconi fuori dalla portata dei bambini e lavarsi le mani dopo il suo utilizzo. 

Non dimentichiamoci, infatti, che la base sgrassante è un solvente alcalino, la cui formula è in grado di sciogliere qualsiasi impurità grassa e unta, pur essendo totalmente privo di acidità, in modo da garantire il rispetto dei colori e della struttura di ogni superficie, della cucina e non solo.

Come e dove utilizzare al meglio lo sgrassatore per la cucina

Miglior sgrassatore per la cucina

Come sappiamo, grasso e unto non rappresentano solo un’indecorosa visione antiestetica, capace di rendere la cucina un ambiente poco ospitale, sporco e impregnato di cattivi odori, ma possono trasformarsi in problematiche anche serie per quanto riguarda la sicurezza, oltre che l’igiene.

Consideriamo ad esempio:

  • L’elevato rischio d’infiammabilità che certi depositi di grasso possono provocare a ridosso dei fornelli;
  • Il pericolo di scivolare sopra eventuali schizzi di unto sul pavimento;
  • La possibilità, se non s’interviene, d’intasare gli scarichi e le tubature con accumuli di unto raffreddati e solidificati.

Proprio per tutte queste motivazioni, è fondamentale affidarsi all’uso di un buon prodotto industriale, questa volta tralasciando i classici “rimedi della nonna” (che prevedevano una poco efficace miscela di acqua e di  un comune detersivo schiumoso, peraltro difficile da risciacquare), che possa sgrassare e deodorare:

  • Superfici cromate e smaltate;
  • Acciaio inox;
  • Materiali ceramici;
  • Plastica dura;
  • Pietre trattate;
  • Legno verniciato.

In ogni caso, nel dubbio, è sempre consigliabile provare lo sgrassatore su una piccola parte nascosta della superficie, per essere certi della sua resistenza ai tensioattivi non ionici, che sono alla base della composizione dei prodotti di quasi tutte le aziende produttrici, a esclusione di quelli con tensioattivi vegetali, forse meno potenti ma sicuramente ipoallergenici

Con lo sgrassatore, quindi, è possibile mantenere pulito tutte le superfici lavabili, compresi, ad esempio, anche i lampadari, le finestre, le mensole, gli specchi, i giochi e i mobili per bambini, e molto altro ancora. Naturalmente, in caso di incrostazioni ostinate, il consiglio è quello di lasciar agire il prodotto per alcuni minuti prima di eliminarlo. 

L’azione sgrassante, a volte, si arricchisce di formule igienizzanti, da utilizzare senza risciacquo, in grado di rimuovere quasi al 100% germi e batteri anche su superfici che possono venire a contatto degli alimenti, primi fra tutti i seggioloni dei bebè.

In linea di massima, comunque, in cucina lo sgrassatore è particolarmente indicato per pulire:

  • Forni e fornelli;
  • Cappe;
  • Piani di lavoro e di cottura, anche a induzione;
  • Griglie e barbecue;
  • Lavelli;
  • Piastrelle;
  • Elettrodomestici (esterno).

Nella vasta gamma di sgrassatori presente sul mercato, è indubbiamente possibile scegliere quello che più si gradisce dal punto di vista della profumazione, ma riveste importanza anche la versatilità, per un utilizzo ad ampio spettro rispetto a tutte le superfici di casa, e la sua efficacia e forza pulente. Per tutte queste motivazioni, si consiglia di scegliere lo sgrassatore fra quelli prodotti da marche di comprovata esperienza, valutandone formula e additivi, ed evitando di cadere nella tentazione di spray a prezzo discount, forse più economici ma meno garantiti

I migliori Sgrassatori per la cucina

Tra gli scaffali dei supermercati, o nelle vetrine online, per l’acquisto di uno sgrassatore non c’è che l’imbarazzo della scelta, fra soluzioni specifiche e altre più generiche, con diverse profumazioni, con o senza candeggina, in flaconi spray sempre più accattivanti anche dal punto di vista dei colori e della forma ergonomica.

Smac Express - Sgrassatore Cucina al Limone, Detergente...
  • Prodotto: Smac Express Sgrassatore Cucina è studiato per eliminare velocemente lo sporco più...
  • Azione: il prodotto igienizza e sgrassa a fondo le superfici, grazie alla sua formula ad azione...
  • Tecnologia Zero Aloni: grazie alla speciale formulazione, Smac Express si risciacqua in una...

Una multiconfezione da 12 spruzzatori di Smac, sgrassatore al limone di consolidata fama, perfetto per tutte le superfici, su cui rilascia anche un gradevole profumo di fresco. Il pacco scorta ha un buon rapporto qualità/prezzo.

Cif Casa Expert Super Sgrassatore, 650ml
  • Azione sgrassante super potente
  • Profumo di Marsiglia
  • Ideale contro il grasso più ostinanto anche su superfici più delicate

In un vaporizzatore di plastica riciclabile al 100%, Cif sgrassatore, fra i più conosciuti, presenta una formula super potente per eliminare anche le incrostazioni bruciate e l’unto ostinato. La fragranza è a base di sapone di Marsiglia.

Cif Power & Shine Sgrassatore Universale al Profumo di...
  • Formula Multi Active System
  • Ottimale per diverse superfici, dentro e fuori casa
  • Provalo sui cerchioni della tua auto

Un’altra versione di Cif al sapone di Marsiglia, questa volta potenziato con formula Multi Active System, perfetta anche per far brillare e sgrassare persino i cerchioni delle auto. Si può usare anche sullo sporco difficile delle camicie, e sulla biancheria in genere

Segui Casafare su Telegram
Seguici su Telegram!

Segui Casafare.it su Telegram per ricevere gratuitamente tanti consigli utili per gestire al meglio la tua casa.

Unisciti al canale

Lascia un commento